Il bambino ama essere massaggiato ma nel rispetto delle sue esperienze.

L’esperienza di una mamma

L’audio che potrai ascoltare qui di seguito è la testimonianza di una mamma che ho seguito da quando la sua bambina, nata con cesareo, aveva due mesi. Mi ha detto che nella registrazione temeva di non riuscire a trasmettere tutta la sua soddisfazione per quanto lei e la sua piccola hanno ricevuto dalla Terapia Neonatale e invece sono io che le sono grata perché mi ha fatto emozionare. Ascoltiamola insieme!

Il Massaggio si fa insieme al bambino

Il tocco

La nascita porta con sé il ricordo implicito delle sfide che il tuo bambino ha affrontato lungo il percorso, dal concepimento fino al parto e non ultima la Restituzione: viene così definita l’azione con cui il tuo piccolo esce dal tuo corpo e viene preso nelle mani di chi è pronto ad accoglierlo. Questo passaggio è molto importante, perché si tratta della prima volta che il tuo bambino si sente toccato e l’impronta che rimane contiene la personale predisposizione di chi lo accoglie.

Se pensiamo ai diversi tipi di parto, dal fisiologico al cesareo, possiamo facilmente immaginare quali impronte i neonati possano trattenere, per questo conoscere la storia del tuo bambino ti aiuta a farlo sentire profondamente accolto.

Il Massaggio Integrativo che ti insegno è studiato sui dettagli del parto vissuto da te e dal tuo piccolo, inoltre ti invita a stare nel “qui e ora” così non sarà invasivo e permetterà ad entrambe di approfondire il vostro rapporto nella fiducia reciproca.

Il neonato ha bisogno di contatto da subito, questo è certo. Il suo linguaggio corporeo manifesta il suo calore, il colore della pelle, la tipologia dei suoi movimenti, l’espressione del viso e molto altro. Questi particolari così importanti ti guidano nel massaggiarlo come lui desidera e necessita.

Dalla prospettiva del neonato

Per iniziare bene il massaggio con il tuo bambino non è tanto la tecnica ad essere importante, quanto la conoscenza della vostra storia di nascita. Non abbatterti se il tuo piccolo sembra rifiutare il massaggio, non è te che sta rifiutando, ti sta solo dicendo che ha altre priorità. Ricorda che a seguito del parto, alcune aree sul suo corpo potrebbero essere cariche di sensibilità e perfino dolenti, quindi non pronte ad essere trattate; a questo proposito, prima di iniziare il massaggio può essere utile applicare alcune azioni delicate e specifiche che posso insegnarti.

Vieni a scoprire di che si tratta, non è il solito corso per genitori e vedrai che anche il tuo bimbo amerà farsi massaggiare!

Grazie, mamma, per ogni giorno vissuto in pienezza con il tuo bambino.

LORENA TRALDI - P.IVA 03752030134
Privacy Policy

Sito creato con amore da Linda & Stefano - Iloa.it